Il Bernina Express

La linea del Bernina è unica al mondo: si tratta della trasversale alpina più alta e di una delle ferrovie ad aderenza naturale più ripide al mondo, raggiunge la cima del passo 2200ca metri all’interno della montagna, attraversa paesaggi incredibili dove la natura incontaminata è l’indiscussa interprete.

La tratta da Tirano a St. Moritz ormai ultracentenaria, è un capolavoro di ingegneria civile, un adeguamento innovativo di ferrovia elettrica interregionale, con una linea magistralmente tracciata, forse l’unica al mondo con un tratto elicoidale. Entrambe le ferrovie collegano l’Engadina Alta al turismo internazionale e costituiscono esse stesse un’attrazione turistica antagonista del panorama circostante.

Partendo da Tirano il trenino entra in Svizzera dopo solo 2 kilometri, subito saltano agli occhi come siano diverse le abitazioni, semplici e senza recinzioni. La natura è la padrona assoluta di un territorio selvaggio.

Morteratsch – Il ghiacciaio del Morteratsch ha origine dal massiccio del Bernina la cui vetta più alta è il Piz Bernina (4.049 metri).

Ogni stagione offre scorci completamente diversi, la neve che in inverno copre con una bianca coltre, risplende al sole come impreziosita da migliaia piccoli diamanti, in primavera si scioglie rivelando laghi colorati, verdi prati fioriti attraversati da semplici sentieri e dal serpeggiante fiume Inn che dolcemente cade a valle arrivando a St. Mortiz.

Estate

trenino_elicoidale_3

Inverno

treno_innevato2